Elettrocardiogramma di base Roma

0
190
Elettrocardiogramma di base Roma
Elettrocardiogramma di base Roma

Difficilmente una persona che leggerà questo articolo non ha mai sentito parlare di un elettrocardiogramma facilmente ne avrà fatto almeno uno nella vita e quasi sicuramente forse anzi sicuramente avrà avuto una persona vicina che ha dovuto farlo per qualsiasi motivo e quindi sa di che cosa si parla però probabilmente non sa che esistono vari tipi di elettrocardiogramma come per esempio l’elettrocardiogramma di base Roma per dirne uno abbastanza importante tra l’altro

Elettrocardiogramma di base Roma
Elettrocardiogramma di base Roma

Andando un attimo sul generico un elettrocardiogramma è un esame diagnostico che utilizza uno strumento che ha la possibilità intanto di registrare l’attività elettrica del cuore e il suo ritmo e poi diciamo mostrare graficamente al cardiologo in questione che poi dovrà capire la situazione del cuore del paziente o della paziente in questione per capire  che tipo di percorso intraprendere  e quindi che tipo di terapia sostanzialmente

Visto che comunque un elettrocardiogramma riesce a rilevare anche problematiche che possono riguardare delle aritmie o un’anomalia del ventricolo cardiaco o una sofferenza coronarica o anche un potenziale infarto purtroppo e quindi è un qualcosa di fondamentale per le persone che vogliono giustamente tutelare il loro cuore e soprattutto quando poi iniziano ad invecchiare perché poi con il cuore più gli anni passano e più dobbiamo dare attenzione  sostanzialmente

E ancora di più se ci sono fattori di rischio che fanno pensare che potremmo sviluppare qualche patologia cardiaca e quindi se siamo persone che siamo in grave sovrappeso abbiamo il diabete o abbiamo problemi di pressione alta o abbiamo familiari che hanno avuto in passato  problemi al cuore e ci riferiamo sicuramente in primis a genitori o nonni

Per quanto riguarda il funzionamento di un elettrocardiogramma ci sono molte cose da sapere per una persona prima di sottoporvisi

In ogni caso noi parlavamo di letto elettrocardiogramma di base che viene chiamato, però anche ECG a riposo che è un tipo di elettrocardiogramma e già la denominazione ci fa capire e quindi è un tipo di esame diagnostico che si fa senza che la persona faccia nessuna attività di sforzo a differenza poi di quello che si chiama elettrocardiogramma sotto sforzo che praticamente è il contrario di quello che abbiamo detto sopra e poi c’è quello che si chiama ECG dinamico secondo Holter e quindi il cosiddetto Holter  cardiaco o pressorio che può durare 24 ore anche

Altra cosa da dire è che per questo elettrocardiogramma viene usato uno strumento chiamato elettrocardiografo e soprattutto altre cose importanti riguardano il fatto che un esame del genere consente di valutare anche il funzionamento magari di un defibrillatore cardioverter impiantabile o di un pacemaker per quelle persone che non hanno bisogno per normalizzare il loro ritmo cardiaco

Inoltre per quanto riguarda l’elettrocardiogramma di base dovranno essere inseriti degli elettrodi che sono delle placche metalliche e la fase di registrazione dura pochi secondi per ottenere questo tracciato e il paziente deve respirare tranquillamente senza muoversi

E comunque non bisogna  parlare per non falsare l’esito dopo che si sarà tolto gli indumenti e accomodato in un lettino in un laboratorio