“Quella maxi bolletta mi ha consegnato allo strozzino. E la mia vita è finita”.

0
156

Dai 1.580 euro che avevo pagato a luglio dell’anno scorso la bolletta è salita fino a 5.100 euro. Sono rimasto senza parole, pensavo a un errore. E invece no. L’unica alternativa era vedersi staccare la corrente. E cioè chiudere.

“Dopo 22 anni di onesto lavoro mi sono trovato costretto a rivolgermi agli usurai per salvare l’attività. Ne sono uscito per miracolo”. Ha la voce tremula Alessandro, 69 anni, un esercente di Montesacro, che dal 2000 gestisce un ristorante a conduzione familiare, insieme alla moglie e alla figlia. Alessandro, con mille sacrifici, era riuscito a superare il biennio terribile della pandemia.

Fonte: Roma la Repubblica.it