Istruzione operazioni cimiteriali Roma

0
67
Istruzione operazioni cimiteriali Roma
Istruzione operazioni cimiteriali Roma

Quando parliamo di istruzione operazioni cimiteriali Roma e quando parliamo più In generale di questo operazione parliamo di quelle che si svolgono successivamente alla prima sepoltura e quindi che riguardano le tumulazioni, le estumulazioni, così come anche le inumazioni e le esumazioni.

Per quanto riguarda l’estumulazione e l’esumazione  si tratta di operazioni cimiteriali che vengono eseguite dopo che sono scaduti i termini del periodo di sepoltura in terra e in questo caso si parlerà di esumazione, oppure quando sarà conclusa la concessione del loculo e quindi la sua durata e in questo caso si parla di estumulazione.

Istruzione operazioni cimiteriali Roma
Istruzione operazioni cimiteriali Roma

E ancora vanno divise le operazioni ordinarie e quelle straordinarie che vengono svolte prima delle scadenze sopra indicate, mentre per quelle ordinarie parliamo di 10 anni per le sepolture a terra e 30 anni per le sepoltura in loculo.

Praticamente queste due pratiche hanno come finalità il raccogliere quelle spoglie mortali  in un Ossario e  ognuno  ha una urna cineraria per consentire la famiglia di poter riservare un posto per i propri cari concedere una seconda sepoltura In poche parole.

Ove per esempio per qualche motivo i familiari non volessero più occuparsi di questa questione sarà il comune che dovrà provvedere a collocare in un Ossario, i resti ossei che sono ancora mineralizzati e cremare i resti non mineralizzati e conferire le ceneri in un cinerario comune.

Teniamo anche presente che la fotografia che c’è nella sepoltura dovrà essere restituita e se i familiari volessero recuperare e conservare gli arredi ne possono fare richiesta in modo quindi da poter ottenere un recupero di oggetti preziosi e ricordi personali da sepoltura.

Un’altra cosa importante è che le opere funerarie di particolare pregio sia a livello storico che artistico quando scadono le concessioni rimangono nella disponibilità del comune in poche parole.

Quando scade la concessione del loculo si può richiedere una volta la proroga di 10 o 20 anni sempre che nel cimitero in questione ci sia sufficiente disponibilità di queste sepoltura in loculo.

Naturalmente poi ogni comune ha lle  sue tariffe e tutte queste pratiche di cui stiamo parlando spesso la famiglia le delega alla sua impresa di pompe funebri di fiducia che si occuperà non solo di quello ma anche tutte quelle questioni che riguardano la persona  defunta a partire dall’organizzazione del funerale.

 Non è per niente facile conoscere tutti i particolari delle operazioni cimiteriali

Teniamo presente che quello che abbiamo scritto nella prima parte è solo una minima spiegazione di tutto il processo complesso che riguarda le operazioni cimiteriali, ed è complesso prima di tutto perché le regole possono cambiare e poi perché ogni comune ha le sue e le famiglie che non sono esperte dovranno come dicevamo già sopra farsi aiutare da un’impresa di pompe funebri che poi alla fine è un’impresa di famiglia per questo motivo. Nel senso che zì mette disposizione per supportare queste persone in tutte queste situazioni che riguardano l’organizzare un funerale, e poi  le successive fasi di operazioni cimiteriali di cui abbiamo parlato appunto in questo articolo.