Paura a Castel Gandolfo, ragazzo morso da un cinghiale in riva al lago

0
191

È il terzo episodio ai danni di un frequentatore del lago e nel centro castellano dilagano ormai paura e psicosi da ungulati.

Ancora un attacco da parte dei cinghiali sulle sponde del lago Albano, nel comune di Castel Gandolfo. A farne le spese, nella giornata di martedì 24 maggio, è stato un ragazzo, poi soccorso sul posto dai medici de 118. Il giovane, 22 anni e residente nella zona del Divino Amore, era arrivato al lago di Albano in compagnia di amici, rimasti in spiaggia fino al tardo pomeriggio.

Le urla del giovane hanno scatenato il fuggi fuggi generale. Il ragazzo non è in gravi condizioni e al momento, secondo quanto si apprende, non avrebbe sporto denuncia. È il terzo episodio ai danni di un frequentatore del lago. Lo scorso marzo fu aggredito un pescatore, prima ancora un bambino di undici anni. Un problema serio che si trascina da anni e non ancora risolto.

Fonte: RomaToday