Litiga con l’amica, sale in auto e tenta di ucciderla investendola

0
201
Litiga con l'amica, sale in auto e tenta di ucciderla investendola

Una lite tra amiche ha rischiato di trasformarsi in tragedia a Roma. Una donna di 35 anni, infatti, è ricoverata in ospedale in prognosi riservata e con diverse fratture, mentre l’altra – una 40enne – stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio. Quest’ultima, dopo aver discusso con la sua amica, è salita in auto e l’ha investita. A ricostruire quanto avvenuto in via Manfredonia i carabinieri.

Lo scenario è quello della zona del Quarticciolo. Intorno alle 8 di domenica le due sono state notate in strada da alcuni passanti che hanno allertato le forze dell’ordine, mentre le “amiche – nemiche” si scambiavano schiaffi e spinte. Secondo quanto emerso dalla ricostruzione fatta, la 40enne è salita sulla sua Fiat Multipla fingendo di andare via, ma poi ha puntato dritto contro la rivale investendola e scaraventandola sull’asfalto.

La donna, che poi ha tentato anche una fuga, è finita contro un muretto. È comunque rimasta illesa. I carabinieri del nucleo radiomobile che stanno ancora ricostruendo il movente della lite, arrivati sul posto hanno fermato la donna di 40 anni e portata in caserma con l’accusa di tentato omicidio. Non è escluso che alla base della lite ci siano motivi di gelosia.

Fonte: RomaToday