Nudo nel vagone della Metro A, fermato a Cinecittà: tensione sul treno per Anagnina

0
422

Completamente nudo a bordo di un treno della metro A, a quell’ora poco frequentata, nel freddo pomeriggio di mercoledì dell’8 dicembre a Roma. Dopo il caso di piazzale della Repubblica, la festa dell’Immacolata nella Capitale ha raccontato anche di un’altra persona completamente svestita e fermata, pure in questo caso, dai poliziotti.

L’uomo nudo viaggiava sul treno della metro A in direzione Anagnina intorno alle 19:45. Poco dopo sono intervenute le forze dell’ordine allertate da alcuni utenti a bordo del treno che lo avevano visto sfilare nudo e ubriaco. Alle 20, il nudista è stato fermato alla stazione Cinecittà, portato in Commissariato e denunciato. Al vaglio le telecamere di sorveglianza per capire se l’uomo, di origine magrebina, si sia spogliato in banchina o a bordo del treno.

L’episodio segue quello appunto di Piazza della Repubblica, dove uno straniero nigeriano di 22 anni – anche lui nudo – si era buttato nella fontana. In quel caso il ragazzo aveva aggredito i poliziotti che erano intervenuti per farlo uscire fuori dalla fontana. Gli agenti sono rimasti contusi e sono stati refertati con 7 giorni di prognosi, per trauma alla caviglia e alla mano.

Fonte: RomaToday