Home Servizi Metro Roma, manca l’addetto alla stazione: San Giovanni e Spagna chiuse

Metro Roma, manca l’addetto alla stazione: San Giovanni e Spagna chiuse

102
Metro Roma, manca l'addetto alla stazione: San Giovanni e Spagna chiuse
Metro Roma, manca l'addetto alla stazione: San Giovanni e Spagna chiuse

Diversi i disagi per gli utenti che hanno scoperto la notizia solo al momento. Per il G20, invece, dalle 19 di oggi fino alle 6 di lunedì, le fermate Laurentina, Eur Magliana, Eur Fermi e Palasport, tutte sulla linea B.

Ieri la stazione di San Giovanni, oggi quella di Spagna. Entrambe chiuse e aperte in ritardo perché mancava qualcuno del personale addetto ad aprire i cancelli degli scali delle stazioni profonde, quelle dove l’attivazione degli impianti delle scale mobili è necessaria per rendere operative le fermate della metropolitana di Roma.

Oggi alla fermata delle linea A di Spagna e ieri allo snodo di San Giovanni, si è ripetuto il copione che era andato in scena nei giorni scorsi a Castro Pretorio, ma anche a Barberini. Il leitmotiv è sempre lo stesso. Pochi minuti prima dell’entrata in funzione della metro delle 5:30, alla stazione – all’insaputa dei passeggeri – viene dichiarata chiusa al servizio viaggiatori. Atac negli ultimi due episodi, ha comunicato il disservizio attraverso un tweet alle 5:29, invitando gli utenti a servirsi delle stazioni alternative.

Stando a quanto ricostruito, la motivazione delle chiusure non sarebbe un guasto tecnico in Atac. La non apertura in orario delle stazioni, infatti, sarebbe stata causata dall’assenza dell’ops, ossia l’operatore di stazione, dato malato all’ultimo minuto lasciando l’azienda senza addetto all’apertura degli scali e costretta a trovare un sostituto last minute per aprire i cancelli delle stazioni.

Atac non ha dato una motivazione ufficiale, limitandosi a comunicare all’utenza il problema su Twitter. Proprio sui social Mercurio Viaggiatore, blogger attivo sui trasporti pubblici di Roma, ha sottolineato come nel mese di ottobre si contano già nove stazioni rimaste chiuse al mattino.

Fonte: RomaToday