Home Servizi Coronavirus, la “variante” Europei: focolaio di Monteverde in aumento dopo i festeggiamenti

Coronavirus, la “variante” Europei: focolaio di Monteverde in aumento dopo i festeggiamenti

205

La “variante” dei festeggiamenti per gli Europei di calcio, inizia a farsi sentire pesantemente sulla diffusione del Coronavirus a Roma. Monteverde negli ultimi giorni ha visto schizzare il numero di positivi al Covid nel quartiere.

Tutto era iniziato a causa di un focolaio in pub di via del Casaletto. Qui, dopo Italia-Belgio, risultarono contagiati 16 ragazzi. Oggi, a due settimane di distanza e quindi con i tempi di incubazione del virus, i casi confermati dalla Asl Roma 3 sono saliti a 73, tra questi anche molti minorenni.

Chi sono i contagiati a Monteverde

Ma la conta non finisce qui. “Ci sono altri sintomatici che sono in attesa di referto o di eseguire il tampone, di cui sei casi secondari, ossia amici e familiari di chi era al pub a vedere la partita”, spiegano dalla Azienda ospedaliera. Secondo quando appreso, la fascia di età dei contagiati va dai 60 fino ai 14 anni, 61 di questi sono maschi e 12 le femmine. La maggior parte dei positivi sono tutti giovani, tanto che sono 69 le persone colpite che hanno un’età inferiore ai 25 anni.

Gli assembramenti per gli Europei

E quello di Monteverde potrebbe essere solamente il primo cluster post euforia Azzurra. Basti pensare infatti alle scene dei festeggiamenti nelle strade e nei locali di Roma – e non solo – sia per quanto riguarda Italia-Spagna, che per la vittoria in finale contro l’Inghilterra dove, oltre la “notte magica”, c’è stato anche lo strascico del pullman scoperto in giro per la Capitale, con tanto di coda polemica tra Figc e Prefetto di Roma per la decisione di far sfilare i neo campioni d’Europa dell’Italia del pallone. Caroselli con mascherine abbassate (o del tutto assenti) e assembramenti.

Fonte: RomaToday