Coronavirus, Roma si prepara al picco con i 3 nuovi Covid hospital

0
862

Roma si sta preparando al picco dei casi positivi al coronavirus nel Lazio previsto nei prossimi giorni. La Regione, infatti, nel giorno in cui ha attivato il Covid 2 Hospital Columbus con 32 posti letto di malattie infettive e ulteriori 21 posti letto di terapia intensiva (a regime saranno un totale 133 posti), ha annunciato l’accordo con un istituto clinico privato per l’apertura del Covid 3 che sarà a Casal Palocco.

E’ pronta l’ordinanza per istituire il Covid Hospital 3 e il 4 ovvero l’ICC nel X Municipio e il Policlinico di Tor Vergata. Mercoledì saranno attivi i primi posti a Casal Palocco che sarà uno ‘spoke’ dell’Istituto Lazzaro Spallanzani, mentre sta proseguendo il lavoro per svuotare la torre 8 del Policlinico di Tor Vergata. E’ una vera e propria corsa contro il tempo“, ha detto l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Già pronti i primi posti letto a Casal Palocco

L’ordinanza c’è, come detto, e mercoledì 18 marzo saranno già operativi i primi 12 posti di terapia intensiva a Casal Palocco come ha spiegato il gruppo GVM Care & Research che gestisce la clinica priva dell’entroterra di Ostia.

Saranno messi a disposizione anche 20 posti di degenza ordinaria, integrati a seguire con ulteriori 18 letti di terapia intensiva e 18 di sub-intensiva, più 30 letti di degenza ordinaria. Con una complessiva disponibilità possibile di 30 letti di terapia intensiva, 18 letti di sub intensiva e 50 letti di degenza ordinaria.

Fonte: RomaToday